Un metodo alternativo per cuocere la pasta di mais

un-metodo-alternativo-per-cuocere-la-pasta-di-mais Ci sono due modi per cucinare la pasta di mais senza glutine Le Veneziane!

Quello classico e il metodo alternativo di cottura che svelano i nostri mastri pastai. Vi spieghiamo nel dettaglio i segreti di questo metodo alternativo.

Per ogni etto di pasta, utilizzare 1 litro d’acqua e 10 grammi di sale. Salare l’acqua in ebollizione. A questo punto, quando l’acqua bolle, versare gli spaghetti (o gli altri formati di pasta Le Veneziane) e per i primi tre minuti mescolare di tanto in tanto (5/6 volte per i primi 3 minuti).

Allo scoccare dei quattro minuti spegnete il fuoco. Sì, avete capito bene, spegnete il fuoco e mettete il coperchio sulla pentola.

Lasciare trascorrere i rimanenti minuti indicati nelle istruzioni di cottura presenti nella confezione.

Et voilà… la pasta è perfettamente cotta. A questo punto scolate la pasta di mais, facendo attenzione a mantenere sempre un pò d’acqua di cottura. Indispensabile per allungare i sughi. La pasta senza glutine Le Veneziane ha come caratteristica propria l’elevata capacità di assorbire il sugo: si consiglia di non scolare completamente l’acqua di cottura necessaria per allungare i sughi. Prestate sempre particolare attenzione ai tempi di cottura: seguite le indicazioni riportate nelle confezioni e mangerete una deliziosa pasta di mais senza glutine Le Veneziane: gustosa, leggera e facile da digerire.

Login Blog

Ricette

Iscrizione a
newsletter